Camicia a quadri: un must casual che non passa mai di moda, soprattutto nei mesi più freddi

Un capo immancabile nel guardaroba di tutti noi, un caposaldo dell’abbigliamento casual e informale, da sempre protagonista dei look autunnali e invernali di uomini e donne, è lei: la camicia a quadri.

Le camicie a quadri da uomo sono nate inizialmente per essere utilizzate all’aria aperta, per vivere e lavorare tra la natura, infatti sono volgarmente note come camicie “da boscaiolo”, ma oggi sono diventate un must have di un vestiario dallo semplice ed alternativo, ma anche raffinato e con un tono vagamente retrò.

Proprio perché il loro scopo iniziale, intorno alla prima metà del ‘900, era quello di essere indossate da boscaioli, escursionisti o cacciatori, ancora adesso sono per lo più realizzate in flanella o misto lana, ed utilizzate specialmente nei mesi freddi.

Come portare e abbinare le camicie a quadri?

La camicia a quadri è un vero e proprio capo trasformista, che può adattarsi ad abbinamenti sportivi a stili più eleganti.

Un outfit femminile, ad esempio, può diventare bon ton anche solo indossando la camicia con una gonna a tubino e dei sandali gioiello.

In base al peso del tessuto, troviamo le camicie a quadri utilizzate o come vere e proprie giacche, oppure come capi da indossare sotto pesanti giubbotti. Possono poi essere indossate sia perfettamente abbottonate, che completamente aperte.

L’abbinamento casual per eccellenza è quello con la camicia a quadri sopra ad una maglietta, indossata con i jeans.

Questi ultimi possono essere sia scuri o neri, sia denim blu, ma anche dei jeans chiari

più vintage, che conferiscono uno stile alternativo punk-chic, se completati con una maglietta bianca o in tinta sotto la camicia.

Se si vuole avere un look un po’ più ricercato, la maglietta indossata sotto alla camicia non dovrà essere neutra ma dovrà avere stampe che ricordano nei colori la camicia.

Per un look di ispirazione country e fantasioso si può puntare a toni naturali (come grigio, sabbia e ruggine) e a tessuti morbidi come flanella e velluto.

Le accortezze sono poche: innanzitutto, le camicie a quadri vanno bene accostate a

pantaloni di taglio sportivo, che daranno un look trendy e provocante, facendo attenzione che i pantaloni siano di tonalità neutre, ma sempre evitando pantaloncini o shorts.

Si può osare abbinando una cravatta sottile, con cui si può acquisire un’eleganza estrosa e anticonvenzionale. La cravatta però dovrà essere neutra e non avere nessuna fantasia, righe o disegni, ma una tinta che richiami quella della camicia.

Nel caso si voglia utilizzare in contesti più formali, si consiglia di scegliere una camicia a quadri tagliata in una versione slim da poter indossare anche sotto ad una giacca in tinta unita sui toni più scuri.

Da non dimenticare, inoltre, che per le t-shirts da indossare sotto, è meglio non scegliere

fantasie troppo geometriche, come strisce o quadri, che potrebbero creare un effetto sgradevole accostate ai quadri della camicia.

Tra le ultime novità per le camicie a quadri da donna invece, vengono proposte camicie con la zip, che ricordano gli anni ’90. Tornate recentemente in voga anche le camicie a quadri lunghe, in versione abito o maxi-camicia, da abbinare idealmente a leggings o a jeans ultra aderenti.

Nel mondo della camicia a quadri esistono diversi modelli che dipendono dalla dimensione della trama.

Ci sono infatti diverse tipologie di pattern di quadri. I più diffusi sono i quadri tartan (come la tipica camicia scozzese), i quadretti classici, gli scacchi e i quadri grandi.

Il grado di eleganza è inversamente proporzionale alla grandezza dei quadri: quelli mini o micro saranno quindi più eleganti rispetto a quadri di dimensioni maggiori.

Per uno stile decisamente più grunge, si utilizzano camicie con fantasia a quadri grandi o medi, abbinate magari ad un paio di jeans chiari o slavati.

In definitiva, la camicia a quadri è un vero e proprio jolly da non farsi mancare nell’armadio, con cui ci si può sbizzarrire in diversi e originali abbinamenti, per rendere un capo “retrò” un must have dell’autunno che sta per arrivare.

 

Related Posts

PER MAGGIORI INFORMAZIONI O PER FISSARE UN APPUNTAMENTO

Storia della Camicia

I titoli dei nostri tessuti vanno da 50 ad oltre 200 e più alto è il titolo più il tessuto è pregiato. Il nostro è molto di più di un semplice servizio su misura. Chi compra Arti & Sarti rimane fedele negli anni perché il nostro prodotto è di altissima qualità.

Ultime realizzazioni

×

Powered by WhatsApp Chat

× Whatsapp